Intrigante e misteriosa, fatta di giardini nascosti, di calli silenziose, di palazzi imponenti e ricchi di segreti. Questo e altro è Venezia.

Venezia è un posto magico, con sorprese a ogni angolo e ogni volta che si attraversa uno dei suoi ponti. Questi luoghi conservano ancora un fascino tutto particolare.
Lo sfarzo delle sale di Palazzo Ducale riempie il cuore di emozione.


La bellezza della Basilica di San Marco, i mosaici bizantini delle volte, le cupole dal sapore arabo, gli elementi gotici nella facciata principale, le immagini musive della cultura cristiana ne fanno un gioiello di impressionante fattura artistica e architettonica, dai significati simbolici carichi di storia, amalgamata e arricchita mirabilmente nel corso dei secoli in cui la “Serenissima” sviluppò il suo massimo fulgore

Il cuore di Venezia: San Marco
Consigliamo a tutti di prendere il Vaporetto linea 1 che da Piazzale Roma percorre tutto il Canal Grande fino a San Marco e il Lido e ritorno. Potrete vedere oltre 200 palazzi storici che si affacciano su questo meraviglioso canale, attraversato da solamente 4 ponti, Ponte della Costituzione, Ponte degli Scalzi, Ponte di Rialto, Ponte dell’Accademia.
Una volta arrivati a San Marco, potrete subito immergervi nel più bel salotto del mondo, centro della vita turistica veneziana, dove troverete salotti e cafè importanti e numerosi monumenti storici.
Palazzo Ducale con il suo monumentale accesso, Porta della Carta. All’interno troverete la Scala dei Giganti e il museo di Palazzo Ducale, che ricordiamo essere stata per molto tempo residenza dei Dogi e sede politica della Repubblica.
Sempre affacciata su Piazza San Marco potrete trovare il Museo Archegologico con una meravigliosa raccolta di marmi greci.
Da non perdere assolutamente la Basilica di San Marco di stile veneto bizantino con i suoi mosaici d’oro che narrano le vicende di San Marco; la Torre dell’Orologio, incastonata tra le Procuratie Vecchie e di fronte alle Procuratie Nuove. Esperienza sublime, vederne ed udire i mori scandire lo scoccare delle ore. Da visitare Museo Correr, museo civico di Venezia, con esposizioni di Antonio Canova, le stanze della Principessa Sissi, la Biblioteca storica del museo e numerose altre iniziative ed esposizioni.
A pochi passi da Piazza San Marco, potrete trovare Calle larga XXII Marzo con i suoi numerosi negozi di firme famose e in una piccola corte si eregge il Teatro La Fenice, risorto dalle sue ceneri e ricostruito dopo un incendio che l’ha parzialmente distrutto.

Suggeriamo di rimanere a Venezia più giorni, in modo da poter visitare in modo “slow” ovvero “lento” la città lagunare. Questo è un itinerario consigliato che si può percorrere in un solo giorno ma se vi fermerete solo a questo avrete visitato solamente l’1% della città e vi sarete persi dei luoghi meravigliosi che possono darvi delle emozioni uniche e inimitabili.