Attimi di dolcezza con i Cuneesi, piccole delizie di Cuneo

Attimi di dolcezza con i Cuneesi, piccole delizie di Cuneo

Forse ne avete sentito parlare o forse no, ma se siete in vacanza, di piacere o di affari, in Piemonte non potete ripartire senza aver prima assaggiato questa delizia. Il Cuneese al Rhum è un tipo di cioccolatino formato da due cialde di meringa con all’interno un cuore di crema pasticcera al cioccolato fondente e rhum; il tutto rivestito da un’altro strato di cioccolato fondente che viene prodotto a Cuneo. Anche il packaging è caratteristico, carta rossa e scritte dorate che ne indicano l’origine.

Questa piccola prelibatezza venne inventata da Andrea Arione, che all’epoca era il proprietario di un piccolo bar di paese e voleva creare dei dolci di cioccolato al sapore di liquore, iniziò creando la crema al rhum e dopo vari tentativi venne fuori questa piccola coppia di meringhette ripiene di crema al cioccolato al gusto di rhum. Soddisfatto del risultato iniziò a farlo assaggiare a parenti e amici, la voce si sparse finchè arrivò nella vicina Cuneo che lo volle come proprio dolce, dandogli il nome di Cuneese al Rhum. La ricetta originale è però, ancora oggi, conservata in quel piccolo bar-negozio.

Si racconta che nel 1854 persino Hemingway si fermò da Arione per comprare i Cuneesi da portare a sua moglie che si trovava in vacanza a Nizza. Nonostante la versione originale sia al rhum con il tempo sono state create altre varianti per soddisfare tutti i palati: oggi lo potete trovare con il Grand Marnier, oppure nell’opzione senza liquore alla nocciola, alla crema di marroni e al cremino.

il Cuneese al Rhum è ottimo se abbinato con: lo spumante rosato Alta Langa che ricorda la crosta di pane e la vaniglia, il Monferrato Chiaretto che è un ottimo vino da dessert, la Malvasia di Consorzo d’Asti con la quale oltre ai cuneesi potete accompagnare un dolce cremoso, e la Malvasia di Castelnuovo Don Bosco. Ovviamente tutta la provincia del cuneese va bene per gustare questo dolce, la zona è ricca di tradizioni eno-gastronomiche che una volta provate vorrete assolutamente tornarci.